LIBRI: Due romanzi di Markus Zusak

Sempre in tema di autori australiani, oggi vorrei parlare della mia esperienza con questo scrittore relativamente celebre, nato a Sydney nel 1975. Se mi concedete di fare l’hipster odioso, lo conoscevo prima che fosse famoso, almeno in Italia, dato che leggevo svariati libri provenienti da down under. Quando anni dopo è uscito il film ispirato alla sua opera più celebre, ha raggiunto una discreta notorietà anche qui. Voi avete fatto la sua conoscenza?


Io sono il messaggero (I Am the Messenger, 2002), pubblicato in precedenza in Italia come La quinta carta
In realtà ho letto questo libro per secondo, ma è più vecchio, quindi lo pongo prima. Teoricamente rientra nella narrativa young adult ma, come ho già avuto modo di dire, ritengo questa classificazione perlomeno dubbia. In questo caso, ad esempio, credo che sia un romanzo fruibile anche da un pubblico più stagionato (io l’ho letto dopo aver abbondantemente superato la soglia dei teens) e ritengo debba l’inserimento nella categoria al fatto che ha un protagonista giovane.

Continua a leggere
Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

VIAGGI: Kernavė e Ignalina, Lituania

Rieccomi! Oggi torno a parlare della cara vecchia Europa, e lo faccio accompagnandovi in località poco note della già non troppo visitata Lituania. Per qualche motivo, i Paesi Baltici esercitano su di me un grande fascino e – come faccio spesso in vacanza – ho deciso di non visitare solo le mete tipiche o più celebri, ma anche altre reputate comunque importanti dai locali o curiose per me.
Iniziamo con Kernavė, oggi piccolo villaggio a poca distanza da Vilnius (40 km), un tempo capitale del Granducato di Lituania. Questa mia tappa ha fatto sì che visitassi tutte e tre le città che furono capitali del Paese!

Veduta dei mounds, con il fiume sullo sfondo.
Continua a leggere
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 4 commenti

LIBRI: Classici australiani per ragazzi

Mi è venuta voglia di parlarvi nuovamente di qualche libro australiano e ho pensato inopinatamente di proporvi alcuni grandi classici della narrativa down under. Peccato (?) che si tratti di classici per l’infanzia.

Il budino magico (The Magic Pudding: Being The Adventures of Bunyip Bluegum and his friends Bill Barnacle and Sam Sawnoff)
di Norman Lindsay
Il primo testo che propongo è un vero cult per i giovanissimi australiani, e non solo. Pubblicato nel 1918, è stato riproposto più volte negli ultimi cento e passa anni, dato che la sua capacità di intrattenere è rimasta inalterata. Norman Lindsay (1879-1969) è stato un noto scrittore, disegnatore e scultore (e pugile dilettante) australiano che, benché quasi sconosciuto all’estero, in patria gode ancora di una certa fama. Dato che rientra tra le opere più importanti della letteratura del mio Paese preferito, non potevo non procurarmi Il budino magico.

Continua a leggere
Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

VIAGGI: San Francisco, Stati Uniti

Frisco è stata l’ultimo luogo che ho visitato negli Stati Uniti. Mai più ho rimesso piede su quei lidi lontani. Anche allora, sentendo la vacanza agli sgoccioli, mi sentivo un po’ demoralizzato. Eppure, la città più europea, sinistrorsa, spocchiosa, ecologista, LGBTQ+-friendly d’America mi aspettava, riservandomi delle ultime, piacevoli giornate.

Così neoclassico…
Continua a leggere
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 6 commenti

VIAGGI: Monza e Crespi d’Adda, Italia

Non so voi, ma da non brianzolo, quando penso alla Brianza penso sempre un po’ a una periferia di fabbriche e uffici, leggermente abbrutita ma resa spavalda dal suo PIL e conseguente benessere. Certo, ci sono i parchi, ci sono i monumenti, ma non riesco a togliermi una vaga idea di asettico e leggermente straniante. Be’, nonostante tutto ho deciso di passare un fine settimana da quelle parti, ed ecco cosa ne ho ricavato!

Panorama del villaggio operaio di Crespi d’Adda.
Continua a leggere
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , , | 10 commenti

VIAGGI: Yosemite N.P., Stati Uniti

«Io ho un personaggio» dice il mio compagno di viaggio. «Prova a indovinarlo».
«Ah, proprio come faceva il nostro amico, il Santo!» esclamo, iniziando poi con le domande. Le regole del gioco prevedono che si debba indovinare il personaggio ponendo quesiti a cui l’altro deve rispondere con “Sì” o “No”. «Maschio?»
«Sì.»
«Umano?»
«No.»
«Uhm… Animale?»
«Sì.»
«Mammifero?»
«Sì.»

Them peaks. Them good ol’ peaks.
Continua a leggere
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | Lascia un commento

LIBRI: Edda in prosa

di Snorri Sturluson

Per fare il paio con il post della settimana scorsa, oggi vi rammento l’Edda in prosa, o recente, o di Snorri. Così chiamata per distinguerla da quella poetica, non si sa esattamente da dove tragga il proprio nome, “Edda”, che è riportato sul principale dei manoscritti che ce l’hanno tramandata. Fu composta da Snorri Sturluson, poeta e uomo politico di cui ho già parlato in quanto fu un prolifico autore di testi eroici. Vissuto tra XII e XIII secolo, ebbe una vita movimentata come quella dei suoi personaggi e morì assassinato (proprio come molti di loro).

Continua a leggere
Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | Lascia un commento

VIAGGI: Death Valley N.P., Stati Uniti

Osservando me e il mio amico, la relativamente giovane donna – forse credendoci una coppia gay – mi chiede: “State facendo questo viaggio negli U.S.A. per celebrare un qualche evento particolare?”
“Sì, le ferie” rispondo, con una serietà tale che per un attimo lei non sa se prenderla sul ridere o meno.
Siamo seduti all’ombra del porticato del Borax Museum, il caldo notevole ma non troppo opprimente. Un minuscolo “centro” composto da una serie di edifici in adobe e/o legno, il suddetto museo, un minimarket, l’ufficio postale… Questa è Furnace Creek, il luogo dove giusto l’anno scorso è stata rilevata la (probabile) temperatura più alta mai registrata al mondo: 54,4 °C.

Zabriskie Point.
Continua a leggere
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 6 commenti

LIBRI: Edda in poesia

So che un frassino si erge, chiamato Yggdrasil,
un albero alto, cosparso di bianco fango luminoso;
da lì proviene la rugiada che gocciola nelle valli,
si erge sempre verde sul muro del Destino.

L’Edda maggiore, o poetica, o antica è un insieme di testi composti in Islanda nel XIII secolo, oggi reperibili in un manoscritto chiamato Codex Regius. Si tratta del più importante prodotto della cultura nordica medievale – lo dico io, ma non credo di essere l’unico – dal quale è possibile ricavare numerose informazioni sui miti e le leggende di quel contesto storico-geografico.

Continua a leggere
Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | 8 commenti

VIAGGI: Las Vegas, Stati Uniti

La maggior parte delle persone, quando dice di essere stata a New York, in realtà intende dire “sono stata in una parte di Manhattan”. Allo stesso modo, chi dice di essere stato a Las Vegas, generalmente intende dire che è stato nella Strip, la strada dei casinò. Io non faccio eccezione. Tuttavia, ho un tot di cose che sento il bisogno di riferire circa la principale città del Nevada.

The Venetian, hotel a tema lagunare, con tanto di “falsi” canali e “vere” gondole.
Continua a leggere
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 2 commenti