DELIRI GENERICI: 70° anniversario – dicembre 1947

(Circa) 70 anni fa usciva, per opera del “maestro dell’Oregon” Carl Barks, la prima storia in cui compariva il personaggio di Uncle Scrooge, in Italia Zio Paperone: il titolo dell’opera era Il Natale di Paperino sul Monte Orso, in originale Christmas on Bear Mountain.
Essendo uno dei personaggi più amati del mondo Disney, e anche uno che ho apprezzato particolarmente da piccolo, volevo rendergli omaggio con questo breve post, anche se non so in questo clima pre-festivo quanti lo leggeranno!

Zio Paperone 01

Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in Deliri generici | Contrassegnato , | 2 commenti

LIBRI: Saga di Re Hrolf Kraki

di autore sconosciuto

Hrolf KrakiUna delle numerosissime saghe scritte in epoca medievale in Islanda. Rientra nel gruppo delle cosiddette “saghe leggendarie” e riporta eventi che poco hanno di storico e molto di mitologico.
Il protagonista, come si può intuire, è re Hrolf. Tuttavia, molti sono i comprimari di un certo rilievo, ciascuno dei quali è il personaggio principale di una sotto-storia. Solo nel finale agiranno uniti nella medesima avventura. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | 1 commento

LIBRI: Storie della tua vita

di Ted Chiang

Stories of your lifeQuesta raccolta è diventata celebre da quando è uscito il film Arrival, basato sul principale dei racconti in essa contenuti.
L’autore, pur non essendo uno scrittore di professione, è riuscito a vincere numerosi premi grazie alle storie accorpate in questo libro, pubblicate a suo tempo in diverse occasioni. In barba a chi si prodiga tutta la vita per essere uno scrittore, insomma, questo parvenu si è accaparrato una serie di titoli e una discreta fama. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | Lascia un commento

TOP10: Bandiere buffe: divisioni amministrative

Dopo aver riportato tempo fa una serie di buffe bandiere statali, passo ora a quelle sub-nazionali, andando a ravanare, quindi, in un carniere molto più ampio. Anche qui, cercherò di riferire anche esempi che vadano oltre quelli solitamente suggeriti.

Top 10 bandiere KhatumoKhatumo, Somalia (attuale)
Questo Stato irredentista ha la particolarità di avere quella che sembra una statua equestre sulla bandiera. L’elemento più significativo è il tentativo di dare un aspetto tridimensionale a questa figura.  Continua a leggere

Pubblicato in Top10 | Contrassegnato | 1 commento

VIAGGI: Barcellona (Barcelona), Catalogna, Spagna

A dispetto dei tragici eventi di quest’anno, è una delle città più visitate della Spagna e una delle più celebri per la sua vita notturna. Inutile dire che nessuno di questi due è il motivo per cui ci sono andato. Ad ogni modo, ecco qua le mie impressioni.

SAM_6047

Fontana al Parc de la Ciutadella: sotto a tanto sfarzo dormono vari barboni

Elementi positivi
+ Tantissime, ripeto tantissime cose da vedere. Se uno avesse tempo, soldi e voglia potrebbe starci settimane e scoprire sempre qualcosa di interessante
+ Per chi è appassionato di modernismo, ovviamente, questo è il posto giusto. Ne è la capitale mondiale. E Gaudì è una specie di divinità Continua a leggere

Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | Lascia un commento

FILM: Auguri per la tua morte

Happy Death Day, 2017, USA, regia di Christopher B. Landon

Auguri per la tua morte 01Auguri per la tua morte è un film che non ha particolari velleità al di fuori dell’intrattenere e dell’offrire un po’ di svago. Miscelando alcuni cliché del genere horror con una trama leggera e a tratti comica, riesce a non far pesare troppo il tema trito e ritrito della persona che rivive più volte il medesimo giorno della propria vita. Il fatto di basarsi su un tema già ampiamente utilizzato nel cinema è senza dubbio l’elemento che più ha fatto partire prevenuti gli spettatori. Il film sembra consapevole di questo difetto, tanto da far citare apertamente Ricomincio da capo ai suoi personaggi, quasi a volerci ridere su.  Continua a leggere

Pubblicato in Film | Contrassegnato , , , | 3 commenti

FILM: Thor: Ragnarok

Thor: Ragnarok, 2017, USA, regia di Taika Waititi

Thor Ragnarok 01Terzo appuntamento con Thor ed n-esimo appuntamento con il Marvel Cinematic Universe. Capitolo imperdibile per i fan della saga, semplice divertissement per tutti gli altri. I produttori decidono di stupirci ancora una volta dando un’altra, nuova sfumatura ai loro film: quest’ultima fatica, infatti, si discosta molto dal ritmo e dall’impostazione di Spider-Man: Homecoming e Doctor Strange, indice di una buona capacità di sorprendere lo spettatore offrendo la stessa minestra supereroistica riscaldata, ma riscaldata con ingredienti diversi ogni volta. Continua a leggere

Pubblicato in Film | Contrassegnato , , , | 2 commenti

FILM: La forma della voce

映画 聲の形, 2016, Giappone, regia di Naoko Yamada

Forma della voce 01Un film d’animazione presentato come capolavoro sulla scia di Your Name, distribuito sempre dalla Nexo Digital. Tratto da un manga in sette volumi, narra di un bambino che compie atti di bullismo su una nuova compagna di classe, che è sorda, spingendola fino a dover cambiare scuola; anni dopo – quando frequenta il liceo ed è un individuo particolarmente isolato e ostracizzato, che si richiude in se stesso – il giovane incontra nuovamente quella vecchia compagna di classe. Continua a leggere

Pubblicato in Film | Contrassegnato , , | Lascia un commento

LIBRI: L’epica di J. W. von Goethe

Goethe epica 01Achilleide
Tra le tante cose che fece nella sua vita di persona che aveva qualcosa da dire su tutto, Goethe si dedicò anche alla creazione di un poema epico che doveva ricordare, per temi e stile, quelli della classicità greca. Nell’edizione in mio possesso, la lunga introduzione è piena di pareri di certi critici sul perché e il percome quest’opera incompiuta non sarebbe epica, o meglio lo sarebbe ma fatta male. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , | Lascia un commento

LIBRI: La “detective story” di Agatha Christie

L’autrice britannica è una delle più note scrittrici di libri gialli (o noir, che dir si voglia), oltre che – pare – quella che ha venduto più copie nella Storia. Ho letto alcune delle sue opere più note, che commento brevemente qui di seguito per chi avesse in mente di iniziare a sua volta la sua bibliografia.

Christie 01Poirot a Styles Court (The Mysterious Affair at Styles, 1920)
Primo romanzo di AC e primo libro in cui compare il celebre detective belga. La storia è ambientata – come nella più classica tradizione del giallo – in una dimora signorile della campagna inglese. L’autrice riesce a creare la giusta dose di attenzione e a distribuire sapientemente i sospetti sui vari personaggi, così che i dubbi permangano nella mente del lettore. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , | Lascia un commento