Helsinki, Finlandia

Capitale di un Paese spesso raffigurato come un bengodi di ricchezze e servizi sociali, mi è parsa un po’ una Milano del nord.

Helsinki 02

Cattedrale evangelica luterana. Maestosa fuori, spoglissima dentro, come tipico delle chiese protestanti

Elementi positivi
+ Pulita, ordinata, verde, curata. Insomma, tutto ciò che ci si può aspettare dai paradisi nordici del welfare Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 1 commento

Falsi storici

Quanto sono belli i falsi storici? Parliamone.
Mh, forse qualcuno potrebbe asserire che in realtà sono cose aberranti, e probabilmente ha pure ragione, però hanno un loro fascino sbagliato che mi induce a citarne alcuni qui.

1) Uomo di Piltdown
Frammenti di cranio messi assieme da altri due teschi, uno umano e uno di orango. Possibile che gli studiosi non si accorgano che non è un anello mancante ma un grossolano artefatto? Possibilissimo, dato che ha preso per le natiche fior di ricercatori per 41 anni.Piltdown Skull Continua a leggere

Pubblicato in Top10 | Contrassegnato , | 1 commento

Idilli del re

di Alfred Tennyson

Idylls of the KingIdylls of the King (1859-1885) è una raccolta di dodici poemi che riprendono le vicende di Artù e dei suoi cavalieri. Scritto in piena epoca romantica, il libro affonda le sue radici nei miti del passato, che ripropone attingendo a piene mani dalla materia di Britannia e in particolare da La Morte d’Arthur di Mallory.
Artù è un personaggio che, nel corso dei secoli, ha saputo mantenere viva l’attenzione su di sé. Oltre infatti alle opere che possono considerarsi in un certo senso quelle “originali” della materia, che culminano e terminano con lo stesso Mallory, il sovrano di Camelot ha visto una successiva massiccia riproposizione poetica e non solo. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La Torre Nera

The Dark Tower, 2017, USA, regia di Nikolaj Arcel

Torre NeraAlla fine mi sono deciso ad andare a vederlo al cinema. Particolarmente curioso quando fu annunciato anni fa – pur non avendo letto la saga di romanzi di Stephen King da cui è tratto – ero rimasto pesantemente deluso ed intimorito dal trailer. Le recensioni che hanno iniziato a diffondersi nell’internet, poi, non facevano che alimentare le mie paure. Insomma, non nego che partivo decisamente prevenuto. Forse è stato questo a “salvare” il film ai miei occhi. Non lo valuto come un gran bel prodotto, anzi, però riesce perlomeno a strappare da parte mia un “guardabile”. Continua a leggere

Pubblicato in Film | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Gli ultimi sovrani

Essere un sovrano ha qualcosa di fico. Ti permette, ad esempio, di far sì che il tuo nome entri nella Storia. Questo, ovviamente, se sai giocare bene le tue carte o, semplicemente, sei piuttosto fortunato. Ma anche se sei mediocre, oppure vivi in un periodo sfigato, non è detto che ci si scordi di te. Soprattutto se sei l’ultimo sovrano di un glorioso impero. Il tuo nome verrà marchiato a fuoco tra quelli che hanno segnato la fine di un’epoca, per loro colpa o per colpa degli eventi.
Ecco una selezione di dieci “ultimi” che suscitano in me simpatia ed interesse.

Top10 ultimi 01Tolomeo XV Cesarione (regno 44 a.C. – 30 a.C.)
L’ultimo sovrano di un regno pluri-millenario (pur con tutte le invasioni del caso) fu il figlio di Cleopatra VII – la Cleopatra famosa – e Giulio Cesare. La madre sperava di preservare il titolo di sovrano di un Paese indipendente per il proprio figliolo, però non aveva fatto i conti – o magari li aveva fatti, ma c’era poco da sperare – con Ottaviano Augusto e con la voglia che avevano i romani di annettersi quel florido territorio. Continua a leggere

Pubblicato in Top10 | Contrassegnato | 1 commento

Napoli e costiera amalfitana, Italia

Torno a parlare dell’Italia, che spesso trascuro per le mete estere. Questa volta riporto alcune facezie su un mio viaggetto in Campania.

Elementi positivi
+ E’ una zona ricca di attrazioni diverse tra loro e tutte valide dal punto di vista storico e naturalistico: in pochi giorni si riescono a vedere solo alcuni dei luoghi di interesse, ma certamente non se ne esce a bocca asciutta Continua a leggere

Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’horror di Bram Stoker

Bram Stoker è quasi sinonimo di horror e di Dracula. Chi non conosce il personaggio reso celebre dalla penna dell’autore irlandese e da centinaia di pellicole? Nel genere gotico è considerato uno dei maestri che ne hanno creato le fondamenta e segnato il percorso. Riprendendo quando fatto con altri autori vissuto tra Ottocento e Novecento, do qui un commento personale su alcune delle sue opere più significative.

Stoker 01Dracula (Dracula, 1897)
L’opera più famosa di Stoker è meritatamente un caposaldo del genere horror. Fu questo romanzo, infatti, a rendere popolari i vampiri agli occhi dei lettori desiderosi di vicende pulp ed emozioni forti, ma anche a trasformarli in oggetto di attenzione tale da consegnarli alle generazioni a venire come tema sempre attuale. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , | Lascia un commento