Zurigo (Zürich), Svizzera

La città più popolosa della Svizzera e una delle più costose al mondo.

Come diverse importanti città svizzere, Zurigo è sul lago

Come diverse importanti città svizzere, Zurigo è sul lago


Elementi positivi

+ Buoni trasporti pubblici, pulizia, ordine, servizi vari… insomma, tutto ciò che il denaro può comprare; una perfezione quasi sfacciata
+ Vari luoghi di interesse, ma al tempo stesso non una metropoli che richieda giorni e giorni per essere visitata in maniera apprezzabile; i piedi e, alla bisogna, il tram rendono facilmente percorribile la città Continua a leggere

Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 1 commento

La città perduta di Z: libro e film

La vita e le opere di Percy Harrison Fawcett, esploratore britannico che nel primo quarto del Novecento viaggiò in lungo e in largo per l’Amazzonia alla ricerca delle tracce di una civiltà evoluta nella foresta pluviale.

Z - La città perdutaZ – La città perduta
(The Lost City of Z, 2009, di David Grann)
Il saggio nacque come articolo di giornale e venne poi ampliato fino ad arrivare ad essere una biografia piuttosto esaustiva dell’esploratore, forse l’ultimo che potrebbe essere definito come tale. Continua a leggere

Pubblicato in Film, Libri | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il western di Zane Grey

Tra i numerosi scrittori celebri del genere western, Zane Grey occupa sicuramente un posto di spicco. Tantissimi i libri da lui pubblicati, così come i film tratti da sue opere. Come già fatto per altri autori vissuti tra Ottocento e Novecento, esprimo qui il mio parere su alcune delle sue opere più significative.

Grey 01Betty Zane
(1903)
Questo romanzo non è un western in senso stretto, poiché racconta vicende avvenute lungo la frontiera durante la guerra di indipendenza americana. Narra di una ragazzina viziata che non si è mai sentita dire di no. Anzi, di una giovane donna coraggiosa che con la sua audacia salva l’accampamento dei pionieri. Mh, entrambe le cose possono ritenersi valide. Sarà che in quanto maschio tendo a immedesimarmi nei personaggi maschili più che in quelli femminili, ma Betty Zane mi è parsa infantile e piuttosto sciocca nelle sue relazioni con gli altri e con lo spasimante di turno. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Opere architettoniche: edifici di culto

Come già fatto per le opere pittoriche, elenco qua una decina di opere architettoniche che personalmente apprezzo molto da un punto di vista estetico e non solo. Dato che scegliere solo dieci opere tra tutte quelle realizzate sarebbe improbo, per ora mi limito alla sola categoria degli edifici religiosi.

Ġgantija (Malta)
A me il vecchiume affascina parecchio, quindi non c’è da stupirsi troppo che abbia inserito questo complesso megalitico. Naturalmente rispetto ad opere successive ha un aspetto un po’ grezzo – anche perché nel corso dei millenni non è rimasto intonso al 100% – ma il suo fascino deriva anche, e forse soprattutto, dal suo essere tra i più antichi siti religiosi conosciuti.

Continua a leggere

Pubblicato in Top10 | Contrassegnato | 1 commento

Titoli western tradotti peggio

Titoli mal tradotti 09Nelle traduzioni dei titoli stranieri, si sa, in Italia si sono viste le peggio cose. Ma proprio. Sarà per questo che ultimamente, almeno per quanto riguarda il mondo del cinema, c’è una tendenza crescente a lasciare inalterato il titolo originale, cui al limite si aggiunge un sottotitolo “chiarificatore”.
Ciò non toglie che nel tempo si sia assistito a modifiche del tutto insensate di quanto l’originale voleva trasmettere. Nell’ambito del western, il genere che bazzico di più, non ci si è discostati da questa tendenza.
Qui elencherò una serie di casi buffi divisi in categorie. Continua a leggere

Pubblicato in Film, Top10 | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Le gesta del Buddha + Nanda il bello

Asvaghosa è uno dei più celebri poeti indiani di tutti i tempi e uno dei padri fondatori della letteratura dell’India, assieme a Valmiki e Kalidasa. Vissuto tra I e II secolo d.C., era anche filosofo e monaco. Scriveva in sanscrito, della cui lingua è considerato il primo drammaturgo. A me però, come ben sa chi frequenta questo blog, interessa l’epica, e così mi sono letto i due esempi di questo genere scritti dall’autore.


Le gesta del Buddha (Buddhacarita)

Questo testo è un mahakavya (letteralmente, “grande poema”), un genere tipico della letteratura indiana, e che è stato assimilato a quello che da noi è noto come poema epico. Come già detto per altre opere del subcontinente, ad un lettore occidentale pare piuttosto diverso da quelli che sono i canoni della poesia eroica nostrana. Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , | Lascia un commento

California (Stati Uniti)

Lo Stato per antonomasia dell’Ovest americano, il più quotato tra i turisti, uno dei più amati.

Hollywood: terra del cinema e del kitsch

Hollywood: terra del cinema e del kitsch

Elementi positivi
+ Una notevole varietà di ambienti e climi fanno della California un posto in cui è difficile annoiarsi o non trovare un luogo in cui trovarsi bene. La sua superficie è maggiore di quella dell’Italia, quindi si capisce come si possa spaziare dalle montagne innevate ai deserti, dai boschi al clima mediterraneo
+ La stessa completezza fa sì che possa essere una valida meta di vacanze anche da sola, senza scomodare altri Stati americani
+ Il deserto: pur nella sua desolazione, è uno dei miei ambienti preferiti; certo, se dovessi viverci suppongo avrei qualche difficoltà, ma poterlo ammirare è per me una grande esperienza
+ Le città sono estesissime; anche quelle poco popolose hanno case ed edifici vari distanziati in una maniera impensabile in Europa, se non in campagna; si vede che in America sono abituati allo spazio sovrabbondante Continua a leggere

Pubblicato in Viaggi | Contrassegnato , | 5 commenti