LIBRI: Mahabharata

Mahabharata 01Non è facile parlare di questo libro. Ovviamente quando dico la mia su un poema epico non mi aspetto davvero che qualcuno lo legga. Voglio dire, nessuno legge poemi epici. Ne parlo perché mi va, e basta, come valvola di sfogo.
Ecco, con il Mahabharata, il più importante tra quelli indiani, le possibilità che qualcuno davvero sia spinto a leggerlo sono perfino meno del solito. Per varie ragioni.

Innanzitutto, è lungo. Molto lungo. Già questo è sufficiente. Di loro, i poemi non sono letture rilassanti e in generale il lettore medio difficilmente ne è stimolato. Se poi deve affrontare 75.000/95.000 versi (la lunghezza effettiva varia in base alle versioni) magari ci pensa 2/3.000 volte (una ogni 40/50 versi). Che io sappia, non esistono edizioni integrali recenti e facilmente accessibili di quest’opera in inglese… in italiano neanche ne parliamo. Però delle buone versioni “abridged” ci sono.
In italiano è stata spesso tradotta la Baghavadgita – testo filosofico che è solo una piccola parte di questo poema – ed esiste qualche edizione tremendamente riassunta e riadattata.

In secondo luogo, l’opera è intrisa di pipponi filosofici che possono far desistere anche il più strenuo amante dell’Oriente wanna-be. Certo sono stati magari tagliuzzati nelle versioni di cui sopra, ma restano ostici.

In terzo luogo, c’è una profusione di personaggi da far confondere chiunque. In genere ci sono schemini con alberi genealogici che aiutano non poco il lettore, ma si tratta comunque di una saga familiare piena di tizi che compaiono e scompaiono in continuazione.
Mahabharata 02
Ma, quindi, ha qualcosa di positivo? Be’, per me è uno dei migliori dieci poemi che abbia letto. La vicenda narrata è quella della guerra di Kurukshetra, tra le famiglie Pandava e Kaurava. Per dare un’idea dell’importanza di questo evento nella cultura indiana, lo posso paragonare alla guerra di Troia per l’Europa. Nonostante l’enorme quantità di eventi che si susseguono, questi riescono ad essere sempre interessanti, avvincenti e ricchi di pathos. Sono inseriti tanti episodi celeberrimi della religione induista, rendendolo un testo imprescindibile per conoscerne un po’ la storia e la cultura.
I personaggi, poi, sono in genere ben caratterizzati e dotati di peculiarità riuscite che permettono di ricordarli in mezzo alla marea di comprimari.

Insomma, io dico che è bellissimo, ma capisco che ci siano validi elementi oggettivi per ignorare questa bellezza. Non potevo tuttavia non parlarne in un blog che (s)parla di epica.
Mi piacerebbe consigliarvi una versione cinematografica in sostituzione del libro, ma purtroppo ritengo non ne sia stata ancora fatta una decente.

Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a LIBRI: Mahabharata

  1. Giovanni Di Rosa ha detto:

    Non penso leggerò dei poemi epici nel prossimo futuro, ma comunque uno si fa una cultura con i tuoi post! 🙂

    "Mi piace"

  2. Paolo Fontanesi ha detto:

    Che bello! Un altro appassionato di poemi epici, di ogni tempo e ogni paese!

    Ho letto alcuni anni fa, ed impegnando alcuni anni, il Mahabaratha integrale in inglese, nella traduzione di Kisari Mohan Ganguli: la trovi gratis su internet e anche, forse più comodamente, la compri per 2,99 euro in forma Kindle su amazon: Delphi Collected Sanskrit Epic, che contiene anche traduzioni del Ramayana e altri poemi ancora…
    Ci ho messo più di un anno a leggerlo perché bisogna intervallarlo con testi più leggeri: ma alla fine ne vale la pena!

    Piace a 1 persona

    • Aussie Mazz ha detto:

      Grazie mille per il commento e il consiglio!
      Devo essere sincero, non ho cercato il poema in formato digitale perché vorrei avere tutta l’epica possibile in formato cartaceo, ma effettivamente moltissime opere si trovano gratuitamente! Se solo il lettore medio avesse voglia di affrontarle… 🤣

      "Mi piace"

  3. Pingback: TOP10 E LIBRI: I libri più lunghi che ho letto | Delirium Corner

  4. Pingback: TOP10: Disabilità ed epica | Delirium Corner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.