FILM: Avengers: Infinity War

Avengers: Infinity War, 2018, USA, regia di Anthony & Joe Russo

Infinity War 01Questo blockbuster è il punto di arrivo di tutti i film dell’universo cinematografico Marvel girati finora, se non nel senso che sarà l’ultimo, certamente nel senso che è l’apice, il compimento, degli ultimi dieci anni di lavoro.
Annunciato e poi pubblicizzato con grande maestria commerciale, ha saputo creare un hype tale nei fan e anche nei semplici curiosi, che solo per il fatto di esistere non avrebbe potuto essere un fallimento. Anch’io sapevo che avrei ceduto e che sarei andato a vederlo, ma non immaginavo che l’avrei fatto proprio il giorno dell’uscita.
Quindi, mi è piaciuto?

La risposta, per quanto mi infastidisca essere troppo lapidario, è: decisamente sì. Si è rivelato essere proprio come speravo che fosse. Non nel senso che avessi previsto tutto nei dettagli, ma che le aspettative quanto ad intrattenimento, gestione dei vari personaggi e soprattutto finale sono state appagate.

Il cattivo, che ritengo difficile possa e debba venire superato in futuro in termini di potenza e pericolosità, è reso in maniera sufficientemente enfatica ed esaltata. Il suo movente, più o meno sensato, non è però il solito dominio dell’universo, ed è già qualcosa. E poi mi è venuta voglia di (ri-)leggere Malthus…

Nota positiva è la capacità di gestire bene il numero spropositato di personaggi (praticamente tutti gli eroi comparsi finora tranne un paio). Chi più chi meno ricevono però ciascuno un giusto spazio, impresa che non era semplice. Ovviamente c’è chi ha più minutaggio e chi risalta maggiormente, ma reputo il loro utilizzo decisamente azzeccato.

Infinity War 02

Le scene di battaglia, per quanto caotiche e movimentate, sono state rese con abilità, dosando bene i tempi e le modalità di intervento di ciascun contendente e in generale non ci si annoia nell’osservare gli scontri, né la storia nel suo complesso, per quanto il film duri decisamente molto.

Anche l’alternanza dramma/comicità, spesso criticata nei film della serie, a mio avviso è stata resa più che bene, senza eccessivi stridii. Alcune battute sono risultate realmente divertenti, mentre non sono mai stato toccato troppo dalle scene – diciamo così – tragiche.

Come se non bastasse, ho apprezzato il finale, che è proprio come speravo che fosse, cioè  [MEGA SPOILER]prevede un altro film e la questione non è conclusa. Infinity War fu inizialmente pensato per essere in due parti, poi venne paventata la possibilità di ridurre tutto ad una sola pellicola. Per fortuna così non sarà, perché avrebbe voluto dire condensare davvero troppo degli eventi così importanti per il MCU. Naturalmente non mi aspetto che tutti la pensino allo stesso modo e magari a qualcuno un finale parzialmente monco può non entusiasmare. 

Infinity War 03

In definitiva, questo film sarà un baraccone che punta alla spettacolarità, ma lo fa fottutamente bene. L’unica pecca è qualche forzatura nella trama (o logica, che dir si voglia), ma su cui posso passare sopra senza problemi.

Vi lascio con una mia riflessione, che però riguarda elementi cruciali della storia e che si svolgono alla fine, perciò è da leggersi solo se si è visto il film o se non frega niente. SPOILER: non so in base a quale principio sia stato scelto il 50% delle persone che dovevano “morire”, ma c’è una cosa che mi ha colpito. Dal punto di vista di Thanos, lasciare in vita certi soggetti non è stata una mossa molto sensata, per quanto ormai si reputi invincibile e abbia raggiunto il proprio scopo. Dal punto di vista registico, però, è curioso come a sopravvivere siano stati gli Avengers originali: Captain American, Iron Man, Hulk, Thor, Vedova Nera e forse Occhi di Falco (oltre a War Machine). Una scelta voluta? Un ritorno alle origini per preparare il riscatto? Chissà. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Film e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a FILM: Avengers: Infinity War

  1. Daniele Artioli ha detto:

    Beato te che non sei stato colpito dalle scene tragiche: io e mio fratello siamo usciti dal cinema in silenzio, sconvolti, e ammetto che alla fine ho pianto un po’.

    *****SPOILER ALERT*****
    .
    .
    .
    .
    .
    .
    .

    ..
    .
    .

    .
    .
    .
    .
    .
    .

    .
    .
    .
    Thanos dice, a un certo punto, che la distruzione è equa e imparziale, per cui non credo abbia il controllo su chi uccidere. Per come l’ho capito, lui ha dato il comando per far sparire metà universo, poi i suoi poteri hanno colpito casualmente. Però ha colpito anche me il fatto che sia rimasto tutto il team originale, anche se sicurente torneranno tutti in vita, o quasi, per il momento fa molto ritorno alle origini.
    Cmq sottoscrivo tutto, film bellissimo, epico!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...