TOP10 FILM: Peplum

Top10 peplum 15Come vi sarà capitato di notare, nel periodo pasquale (e in misura minore natalizio), fioccano i film cosiddetti peplum, sia riguardanti la vita di Gesù Cristo, sia legati in qualche modo alla sua figura, sia – a volte – estranei ad essa. Approfittando di questo periodo, quindi, vi propongo 25 (dico, 25) film di questo genere che ho scelto mescolando la loro importanza storica ai miei gusti personali. In particolare, la loro posizione in classifica è più legata alle mie preferenze, mentre la loro presenza in generale si basa di più su valori esterni e/o obiettivi.

Top10 peplum 02Prima, però, una precisazione su cosa si intende per peplum.
In Italia il termine è in genere usato per indicare film ambientati nell’antichità (Roma, Grecia, Egitto, Medio Oriente, oltre a vicende bibliche o legate alla mitologia dei suddetti posti), a prescindere da Paese di produzione o valore della pellicola.
Nel mondo anglosassone, invece, un peplum è tale solo se di produzione italiana, in quanto lo si ritiene una sorta di versione di serie B delle grandi produzioni americane, da loro definite solo “storiche”. Tuttavia, al calderone aggiungono anche film non ambientati nell’antichità, come ad esempio cappa-e-spada, pirateschi, sulle fiabe orientali…
Per chiarirci: in Italia troverete come parte del genere Ben-Hur, ma non Zorro alla corte di Spagna; in America vale il contrario.
Qui io ho adottato la terminologia italiana, per me più valida e che consente oltretutto di mettere in classifica le produzioni più belle, che in genere sono americane (anche se non sempre, come vedrete ampiamente).

E ora, enjoy!

Top10 peplum 0125) Troy (USA/Malta/UK, 2004, regia di Wolfgang Petersen)
Grande produzione senza risparmio di mezzi, che ebbe il merito di mantenere vivo il genere anche sul grande schermo e per un vasto pubblico. Non eccezionale, tuttavia.

24) 300 (USA, 2006, regia di Zack Snyder)
Diventato celeberrimo non tanto per essere un peplum, quanto per la sua tamarraggine quasi volgare, è una sorta di cult grazie a scene come “Questa-è-Sparta!”.

Top10 peplum 0423) Le fatiche di Ercole (Italia, 1958, regia di Pietro Francisci)
Film certamente non capolavoro, che è però importante perché ha lanciato il genere in Italia nel periodo del cinema a colori. Decine di altri infatti seguirono.

22) Il principe d’Egitto (The Prince of Egypt, USA, 1998, regia di B. Chapman, S. Hickner, S. Wells)
Film d’animazione sulla vita di Mosè, vede tra i doppiatori davvero molte star celebri; molto carino e gradevole.

Top10 peplum 0521) Quo Vadis (USA, 1951, regia di M. LeRoy, A. Mann)
Forse un po’ pesante, ma con belle scenografie e costumi, oltre che con un pregevole Peter Ustinov nei panni di Nerone.

20) Giulio Cesare (Julius Caesar, USA, 1953, regia di Joseph L. Mankiewicz)
Probabilmente la mia versione preferita su questo personaggio, più volte riportato sullo schermo, nella sua variante shakespeariana o no.

Top10 peplum 0619) Il re dei re (King of Kings, USA, 1961, regia di Nicholas Ray)
Storia di Gesù, con un Jeffrey Hunter che lo interpreta dallo sguardo a volte un po’ vacuo, ma nel complesso un buon film.

18) Ulisse (Ulysses, Italia/Francia/USA, 1954, regia di Mario Camerini)
Bella versione dell’Odissea, con cast multi-nazionale come la produzione che lo realizzò. Il gigionesco Kirk Douglas ben si adatta al personaggio di Ulisse.

Top10 peplum 0717) Gli ultimi giorni di Pompei (The Last Days of Pompeii, USA, 1935, regia di E. B. Schoedsack, M. C. Cooper)
Dai registi di King Kong, la migliore versione di questa vicenda. Per chi ritenga troppo stagionato questo film… buone notizie! E’ stato rifatto numerosissime volte.

Top10 peplum 0816) La passione di Cristo (The Passion of the Christ, USA, 2004, regia di Mel Gibson)
Film noto più per le polemiche che suscitò che per il suo contenuto, è nondimeno uno sguardo interessante sugli ultimi momenti di vita di Gesù.

15) Il re dei re (The King of Kings, USA, 1927, regia di Cecil B. DeMille)
Probabilmente la versione più bella di questo film, ma posso capire che chi non regga il cinema muto abbia qualche difficoltà a sorbirselo.

Top10 peplum 0914) Gli argonauti (Jason and the Argonauts, USA/UK, 1963, regia di Don Chaffey)
Film che se non è un’opera d’arte è però un ottimo prodotto artigianale, ancora oggi divertente e rilassante. L’elemento più noto sono gli effetti speciali, fantastici per l’epoca.

13) Ben-Hur: A Tale of the Christ (USA, 1925, regi di Cecil B. DeMille)
Delle 5 o 6 (ho perso il conto…) versioni di questa storia, questa pur essendo decisamente datata conserva un fascino epico e un certo coinvolgimento narrativo.

12) Il vangelo secondo Matteo (Italia, 1964, regia di Pier Paolo Pasolini)
La vita di Gesù secondo il particolarissimo sguardo di Pasolini, che non mancò di introdurre elementi innovativi e bizzarri e la sua visione di Cristo come rivoluzionario.

Top10 peplum 1011) Ben-Hur (USA, 1959, regia di William Wyler)
Un grande Charlton Heston diretto da un regista premio Oscar, per un film che fece incetta di questi premi: a tutt’oggi è tra i tre film che ne hanno vinti di più. Al di là di tutto, la storia è avvincente e si supera piuttosto bene anche la sua lunghezza.

10) Barabba (Barabbas, USA/Italia, 1961, regia di Richard Fleischer)
Interessante film a tema cristiano, dato che narra la storia di un personaggio secondario e in genere malvisto, parlando delle sue sventure e della sua redenzione. Perfetto Anthony Quinn per il ruolo.

Top10 peplum 119) La tunica (The Robe, USA, 1953, regia di Henry Koster)
Film cui forse attribuisco troppi meriti, ma che mi colpì per la sua epicità, la capacità di trasmettere il dramma, l’accompagnamento musicale, il finale non scontato.

8) Spartacus (USA, 1960, regia di Stanley Kubrick)
Numerose sono state le versioni sulla vita di questo celebre schiavo che fece tremare la repubblica romana, ma nessuna a mio avviso eguaglia quella del grande Kubrick. Molti voti noti del peplum fanno parte del cast.

Top10 peplum 127) Il gladiatore (Gladiator, USA, 2000, regia di Ridley Scott)
So che questo film ha un sacco di hater così come di fan. Io rientro nella categoria di quelli che lo hanno apprezzato, pur ovviamente con i suoi limiti. Ormai celebre la frase tamarra: “Al mio segnale, scatenate l’inferno!”.

6) Nostos – Il ritorno (Italia, 1989, regia di Franco Piavoli)
Film decisamente poco conosciuto, come il suo regista, che però merita moltissimo. Intriso di poesia e con una notevole attenzione ai dettagli, ai primi piani, agli sguardi e alla natura, è una particolarissima versione della vita di Ulisse.

Top10 peplum 135) I dieci comandamenti (The Ten Commandments, USA, 1956, regia di Cecil B. DeMille)
DeMille, già visto in questa classifica, aveva già girato un film omonimo, che però pur partendo dalle vicende di Mosè, si spostava poi nel presente. Questo film è intriso di maestosità e ancora oggi è ricordata la scena del passaggio nel Mar Rosso.

4) La caduta dell’impero romano (The Fall of the Roman Empire, USA, 1964, regia di Anthiny Mann)
Il quarto posto è probabilmente esagerato, non saprei dire perché mi abbia colpito così tanto. Non si può però negare che il cast sia davvero di tutto rispetto. Nonostante il titolo, il periodo di cui si parla è quello di Commodo.

Top10 peplum 143) Gesù di Nazareth (Italia, 1977, regia di Franco Zeffirelli)
In origine una mini-serie di due puntate, ne è stato fatto un adattamento cinematografico. Per me è la versione più bella della vita di Gesù, con un cast stellare e una notevole attenzione ai dettagli.

2) Cabiria (Italia, 1914, regia di Giovanni Pastrone)
Splendido mattone muto di cui ho già parlato qui. Penso che chiunque asserisca di essere amante del cinema debba vederlo, pesantezza o meno. A me ha coinvolto molto, ma posso capire che non sia per tutti gli stomaci.

Top10 peplum 031) Cleopatra (USA, 1963, regia di Joseph L. Mankiewicz)
Film che forse è da me sopravvalutato, ma che è riuscito a non stancarmi per tutti i suoi 192 minuti, con una Elizabeth Taylor eccezionale che fa un po’ sbiadire il resto del cast, certamente meno noto ma comunque bravo. La vita della celebre regina nella sua versione migliore.

E voi, avete qualche preferenza o è un genere che non bazzicate proprio?

P.S. Comunque la migliore scena di sempre in un peplum è in La più grande storia mai raccontata (1965), quando John Wayne, nei panni del centurione, dice con il suo accento marcatissimo “Really this man was the son of Gawd!“.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Film e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a TOP10 FILM: Peplum

  1. Vincenzo ha detto:

    Cleopatra è il simbolo di una Hollywood che negli anni Sessanta non aveva capito bene in che direzione stesse andando il cinema, e infatti quasi fece fallire la 20th Century Fox… ma è innegabilmente un film molto affascinante, per scenografie, interpretazioni ecc….
    anche se, come noto, Cleopatra non era poi così bella e il fatto che a interpretarla fu Liz Taylor contribuì ad alimentare questa leggenda metropolitana…
    ciao

    Piace a 1 persona

    • Aussie Mazz ha detto:

      Sì, è vero, fu un bellissimo fiasco. Ed è vero anche che la storia è un (bel) po’ romanzata. Però a me è piaciuto molto, o perlomeno non ho risentito della sua notevole durata. 🙂

      Piace a 1 persona

  2. ConoShare ha detto:

    Articolo estremamente interessante!! Cabiria, indipendentemente dal fatto che possa piacere o meno, è obiettivamente spettacolare, specialmente se si pensa che è del 1914 😀 Ciao e buona Pasqua!

    Mi piace

  3. Lucy The Wombat ha detto:

    Bella classifica!! Non sono una grande fan dei peplum ma ogni volta che ne ho visto uno mi ha sempre colpita un sacco! Tipo Spartacus che ancora dopo anni mi vengono i brividi solo a ripensarci.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.