TOP10: Bandiere buffe: città

Concludo la mia rassegna delle bandiere curiose del mondo (dopo aver trattato di quelle statali e di quelle sub-statali) con un elenco di bizzarrie cittadine. Ovviamente in questo caso il terreno in cui esplorare è vastissimo e chissà quante bellezze mi sono sfuggite.

Top 10 bandiere 03Split, Croazia (attuale)
Che diamine è questa torre formata dal nome della città ripetuto più volte? Si noti anche l’impostazione verticale, diversa dalla ben più comune orizzontale.


Top 10 bandiere 06Sydney, Australia (attuale)
Quando proponi a troppi artisti di disegnare la tua bandiera e poi ti trovi in imbarazzo perché non sai come dire di no a qualcuno di loro. E così ti tocca tenere tutti i progetti e farne un patchwork a casaccio. Seriamente, non so come sia saltata fuori una roba del genere.


Top 10 bandiere 07Baie James, Canada (attuale)
Abbiamo le risorse idriche, abbiamo le centrali elettriche e abbiamo i gufi! Di cos’altro potrebbe necessitare una città? Forse, di un emblema che non ricordi quello di una ditta di impianti?


Top 10 bandiere 10Pocatello, USA (? – 2017)
Non credo ci sia da spiegare perché questa cittadina dell’Idaho abbia deciso di cambiare bandiera. Strano, anzi, che solo quest’anno si sia indetto un concorso per trovarne una migliore. La cosa più bella della vecchia è la scritta sul copyright.


Top 10 bandiere 11Milwaukee, USA (attuale)
Un grande luna park, una copia del Big Ben, indiani, ciminiere che eruttano fumo e una spiga a forma di menorah. Cosa manca a questo obbrobrio?

 


 

 

Top 10 bandiere LavalLaval, Canada (attuale)
Quello che sembra il logo di una ditta di costruzioni è invece la bellissima (?) bandiera della cittadina di Laval, Québec. Ma ce la vedete a sventolare dagli edifici pubblici?


Top 10 bandiere 17Iribarren, Venezuela (attuale)
Metà Paint e metà elaborati ghirigori araldici. Come un pugno nell’occhio, davvero.


Top 10 bandiere 19Ulan Bator, Mongolia (attuale)
Questo garuda è quasi caruccio, non trovate? Certamente non è tra le bandiere più semplici da riprodurre, ma si sa che le città non scherzano quanto a complessità dei loro emblemi.


Top 10 bandiere 20Provo, USA (1985 – 2015)
Conoscete la ditta di vernici città di Provo, nello Utah? Questa era la sua bandiera fino a pochi anni fa, quando con un concorso ne è stata scelta un’altra un po’ meno… bruttina. La stessa cosa è accaduta a Mesa, dove ad una bandiera che sembrava il logo di una catena di hotel ne è succeduta una carina con cactus e sole.


Concessione internazionale di Shanghai (1863 – 1945)
Top 10 bandiere XNon era propriamente una bandiera comunale, ma quella imposta dalle potenze straniere in un’epoca in cui in Cina si poteva fare i bulli. E… insomma, alla faccia delle più bandiere in una… C’è pure un tocco di latino per inganzire.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Top10 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a TOP10: Bandiere buffe: città

  1. Vincenzo ha detto:

    A me quella di Sidney non dispiace 😁😁

    Mi piace

    • Aussie Mazz ha detto:

      Non è male, però è un patchwork. 🙂
      Cioè, a me onestamente piace anche quella di Baie James, però non trovo sia adatta ad una città. 😀

      Mi piace

  2. redvalentines ha detto:

    Quella di Laval più che una bandiera sembra l’insegna grafica di qualche azienda 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.