LIBRI: Storia del West #1

Una serie di libri che trattano la storia della conquista europea degli Stati Uniti. Per gli appassionati o per chi vuole accostarsi all’argomento.

L’impero della Luna d’estate
di Sam C. Gwynne
pubblicato nel 2013

Impero della Luna d'estateUn buon libro sulla storia dei comanche che si legge in maniera scorrevole. All’inizio i salti temporali in avanti e indietro andavano forse evitati o comunque esposti un po’ meglio, ma il saggio è piuttosto interessante, soprattutto quando cerca di ricostruire la storia di questo popolo prima dell’Ottocento. Permette inoltre di venire a conoscenza di personaggi indiani e bianchi, ovvero Quanah Parker e Randall Slidell Mackenzie, di fama non pari a quella di altri (ad esempio, Cavallo Pazzo o Custer), ma che meritano di essere approfonditi.

Voto: 8/10

Alla conquista delle Grandi Praterie
di Jon E. Lewis
pubblicato nel 1998

Alla conquista delle grandi praterieUn libro molto completo sul West. Avendo letto da poco “Storia della conquista del West”, un confronto è inevitabile. Rispetto a quel saggio, questo presenta le vicende in maniera più succinta e i capitoli sono mediamente corti. Tuttavia copre un arco temporale più ampio e, oltre ad alcuni riferimenti al periodo pre-‘800, narra le vicende del West fino alla fine del secolo e anche un po’ oltre. Lo consiglio vivamente per avere un testo tutto sommato completo (fermo restando che è un’opera generale sul tema).

Voto: 8/10

Storia della conquista del West
di Ray A. Billington
pubblicato nel 2009

Storia della conquista del WestNonostante sia piuttosto datato (l’edizione originale è del 1956), questo libro è molto abile nel fornire le informazioni che si prefigge e nel calare il lettore nel mondo della frontiera di metà Ottocento. La lettura è scorrevole e piacevole, peccato solo che l’arco di tempo analizzato sia ristretto (1830 – 1860). Considerando quanto abbia ben descritto questi decenni, sarebbe stato molto interessante se avesse parlato anche di quelli successivi, ma il suo obiettivo era parlare della frontiera che viene superata e abitata più che raccontare gli scontri con gli indiani. Lungo il testo si dipanano i conflitti con il Messico, le diatribe con l’Inghilterra, l’avanzare di mormoni, cercatori d’oro e “mountain men”. Peccato per i diversi errori di battitura (a volte anche imprecisioni nella traduzione, a mio avviso), perché per il resto è una delle solite edizioni Odoya, ben curata e con numerose belle immagini. Merita senza dubbio una lettura se si è interessati all’argomento (e anche se non lo si è per conoscere meglio alcuni eventi di cui magari sono note solo le linee generali).

Voto: 8/10

Il West
di William C. Davis e Joseph G. Rosa
pubblicato nel 2000

Il West

Un bel volume, un po’ da collezione e un po’ per informarsi. Chiaramente, essendo perlopiù un volume di immagini, non è adattissimo per informarsi sui fatti, ma mostra comunque una buona panoramica del West, le abitudini e i vari eventi cronologici. Interessanti foto e belle immagini. Peccato per i vari errori ortografici.

Voto: 7/8

Guerra di frontiera
di Francis Russell
pubblicato nel 1974

Guerra di frontieraLibro “datato” ma non per questo meno gradevole. L’argomento è la serie di quattro guerre combattute tra inglesi e francesi (e rispettivi alleati indiani) in Nordamerica, tra il 1690 e il 1763. Semplice nel linguaggio, ma accurato, e con numerose belle immagini, come ritratti dei protagonisti, scene di battaglia e miniature e progetti di forti.

Voto: 7/8

L’Ovest selvaggio
di Barthold Stratling
pubblicato nel 1965

Un volume “d’annata” che riporta una serie di vicende relative alla colonizzazione degli Stati Uniti. Lo stile è quasi da saggio per ragazzi, ma questo lo rende anche particolarmente scorrevole. Il periodo storico coperto è vastissimo, dal ‘600 alla fine dell”800. Forse sono un po’ troppo riassunti alcuni eventi degli ultimi anni, come le figure dei pistoleri più famosi e gli ultimi conflitti con gli indiani anche se, effettivamente, ricoprono un arco temporale ristretto della storia complessiva qui narrata.

Voto: 6/10

La lunga marcia dei cheyenne verso l’esilio
di Gambe di Legno
pubblicato nel 1997

La lunga marcia dei cheyenne verso l'esilioE’ il racconto, in prima persona e riportato da uno studioso di popoli indigeni americani, che il cheyenne Gambe di Legno fa della sua giovinezza, della battaglia di Little Bighorn, della vita degli indiani, delle marce da una riserva all’altra o per restare fuori dalle riserve. Una buona base per avere un’idea di come fosse la vita dei pellerossa durante la conquista del West.

Voto: 7/10

Trovate le altre parti di questa rassegna di saggi qui:
Parte 2
Parte 3
Parte 4

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a LIBRI: Storia del West #1

  1. Pingback: Storia del West #4 | Delirium Corner

  2. Pingback: Storia del West #3 | Delirium Corner

  3. Pingback: Storia del West #2 | Delirium Corner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.